ROBERT DOISNEAU

Presso Palazzo Pallavicini, via San Felice 24 Bologna, è in esposizione un’importante retrospettiva dedicata al grande fotografo Robert Doisneau (1912 – 1994), celebre per il suo approccio poetico alla street photography, autore di “Le baiser de l’hôtel de ville”, una delle immagini più famose della storia della fotografia del secondo dopoguerra.Fino al 21 giugno.

UNIFORM INTO THE WORK
OUT OF THE WORK

Presso Mast.Photogallery, via Speranza 42 Bologna, è in esposizione la collettiva “UNIFORM INTO THE WORK/OUT OF THE WORK” un dedicato alle uniformi da lavoro, che attraverso oltre 600 scatti di grandi fotografi internazionali mostra le molteplici tipologie di abbigliamento indossate dai lavoratori in contesti storici, sociali e professionali diversi. Fino al 3 maggio.

PIETRO MANCINI

Presso la galleria Fiorile+Tatler, via Rialto 29 Bologna, PIETRO MANCINI espone “Per incanti a sé ritrarlo” immagini fotografiche che ritraggono giovani figure, adolescenti, immobili, in attesa: ogni cosa è provvisoria e mutevole. Fino al 18 aprile.

YAEL BARTANA

Presso la Galleria Civica Palazzo Santa Margherita, corso Canalgrande 103 Modena, YAEL BARTANA espone “Cast Off” una ricerca che si interroga sul significato di concetti come “identità”, “nazione”, “rito” e sulle valenze anche politiche nel mondo contemporaneo.Fino al 13 aprile

CATERINA ORZI

Presso Parma Urban Center – Ex Oratorio San Quirino, bgo Romagnosi 1 Parma, CATERINA ORZI espone “Natura & Donna” una sequenza di forme, in bilico tra delicatezza e forza, frammenti di istanti reali che regalano una rappresentazione intima, ravvicinata e cromaticamente delicata della femminilità.